sabato 28 marzo 2020

Domenica di Lazzaro - 5a domenica di Quaresima

Eccoci al nostro appuntamento settimanale per scoprire le proposte di questa settimana.

S.Messa celebrata dall'Arcivescovo Mario - Domenica alle 11.00.

Questa settimana la S.Messa dell'Arcivescovo Mario non sarà trasmessa da Rai3, ma abbiamo molti modi per seguirla:


Commento al Vangelo

Come sempre, il nostro Diacono Antonio ha preparato un video per guidare la riflessione, soprattutto di bambini e ragazzi, sul Vangelo di domani, domenica.
Il video lo trovate sul nostro canale Youtube, per poter seguire meglio la riflessione mettiamo a disposizione il testo del Vangelo (Link al Vangelo).



Nelle nostre famiglie è importante pregare in questa Quaresima perché questa situazione finisca al più presto, pregare per le persone fragili, gli anziani e tutte quelle persone che stanno lavorando senza sosta per il nostro bene.
La Diocesi ci mette a disposizione molti strumenti, scegliamone uno e facciamolo nostro!

Accanto a te

In queste settimane oltre alla S.Messa anche il catechismo è sospeso, ecco una scheda per i bambini e i ragazzi che può essere utilizzata per approfondire il tema della 4a domenica di Quaresima: clicca qui per ottenerla.

Preghiera in Famiglia

La Diocesi ci fornisce questo piccolo libretto per la preghiera in famiglia, lo puoi trovare cliccando qui.

Via Crucis - Venerdì alle 15.00

Infine, tutti i venerdì sulla pagina Facebook della FOM viene recitata in diretta la Via Crucis per i bambini e i ragazzi. È un bel momento da vivere in famiglia, non perdiamola.

giovedì 26 marzo 2020

Vademecum sull'Indulgenza Plenaria

Venerdì 27 marzo, alle ore 18 , sarà possibile ricevere l'Indulgenza Plenaria, ma sappiamo di cosa stiamo parlando?


Cos'è l'indulgenza? 

Il Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica afferma che:
«le indulgenze sono la remissione davanti a Dio della pena temporale meritata per i peccati, già perdonati quanto alla colpa, che il fedele, a determinate condizioni, acquista, per se stesso o per i defunti mediante il ministero della Chiesa, la quale, come dispensatrice della redenzione, distribuisce il tesoro dei meriti di Cristo e dei Santi».
Dunque, anche dopo che la colpa dei peccati è stata perdonata, mediante l’assoluzione nel sacramento della Riconciliazione, resta da rimettere la «pena temporale».

Ma cos'è la pena temporale? 

La pena temporale è l'impronta negativa del peccato che lascia dietro di sé. Questa si rivelerà pienamente al cospetto dell'amore di Dio divenendo una sorta di "vergogna" nel comprendere quanto poco abbiamo risposto  all'Amore... questa "vergogna" ci impedisce di godere della pace a cui siamo chiamati, il tempo nel quale questa "vergogna" si affievolisce fino a sparire è, chiamato Purgatorio.
E l'aiuto degli altri, le preghiere, possono far sì che questo tempo si abbrevi.

Cosa sono "i meriti di Cristo e dei santi"? 

sabato 21 marzo 2020

Domenica del Cieco Nato - 4a Domenica di Quaresima

Continua la nostra strana Quaresima, in questa settimana in cui le notizie continuano ad essere negative, in cui l'immagine della colonna di camion militari, partiti dall'ospedale di Bergamo per trasportare i feretri di chi non ce l'ha fatta, non ci ha lasciati senza tristezza, scopriamo nella domenica l'unità della Chiesa in preghiera.

Queste sono le proposte per questa 4a domenica di Quaresima: domenica del Cieco Nato.

S.Messa celebrata dall'Arcivescovo Mario - Domenica alle 11.00 su Rai3 

Il nostro Arcivescovo non ci lascia soli! Ecco, la S.Messa che l'arcivescovo Mario celebrerà in diretta su Rai3 alle 11.00 è il modo per tutta la nostra Diocesi di essere unita: un unico gregge in ascolto del proprio Pastore: non perdiamola!

Commento al Vangelo

Il nostro Diacono Antonio ha preparato anche questa settimana il video che aiuta,  soprattutto bambini e ragazzi, a riflettere sul Vangelo di domani, domenica.
Il video lo trovate anche sul nostro canale Youtube, per poter seguire meglio la riflessione mettiamo a disposizione il testo del Vangelo (Link Vangelo).


mercoledì 18 marzo 2020

#13 - Girotondo


“Peter aveva usato una parola ben precisa per il suo viaggio. 
«“gnaskor”, ovvero girovagare: cosi vengono definiti i pellegrinaggi in Tibet ».
Un pellegrinaggio è in ogni cultura un cammino di purificazione, però nel girovagare, nel camminare in tondo, non c è alcun punto d’arrivo, che invece è fondamentale nei pellegrinaggi che intendiamo noi.  Gerusalemme, Roma, la Mecca: senza una meta come si sa quando si è raggiunta la purezza?"
Paolo Cognetti
- “Driiin” 
Suona la sveglia, come ogni mattina. 
Ci alziamo dal letto ancora assonnati, come sempre, ma oggi non dobbiamo andare in università o al lavoro, oggi lo facciamo per scelta: è domenica e con la solita compagnia si è deciso di andare a camminare.
Camminare non per raggiungere una meta, ma per

sabato 14 marzo 2020

Domenica di Abramo - 3a domenca di Quaresima

Continua la nostra strana Quaresima, l'inattività e la lontananza è un dispiacere ma anche la condizione necessaria per poter tornare presto alla normalità!
Allora domani, domenica, il giorno della Comunità, stiamo uniti spiritualmente: ecco le proposte per questa 3a domenica di Quaresima: domenica di Abramo.

S.Messa celebrata dall'Arcivescovo Mario - Domenica alle 11.00 su Rai3 

Il nostro Arcivescovo non ci lascia soli! In un video, pubblicato sui social qualche giorno fa, mons. Delpini ci ha detto che gli piacerebbe in questo momento di crisi poter venire a trovare ognuno di noi nelle nostre case ma, fisicamente, gli è impossibile. Allora ecco: la S.Messa che l'arcivescovo Mario celebrerà in diretta su Rai3 alle 11.00 di domani è il modo per tutta la nostra Diocesi di essere unita: un unico gregge in ascolto del proprio Pastore: non perdiamola!

Commento al Vangelo

Come settimana scorsa, il nostro Diacono Antonio ha preparato un video per guidare la riflessione, soprattutto di bambini e ragazzi, sul Vangelo di domani, domenica.
Il video lo trovate anche sul nostro canale Youtube, per poter seguire meglio la riflessione mettiamo a disposizione il testo del Vangelo (Link Vangelo).

venerdì 28 febbraio 2020

Quaresima 2020 - Un inizio alternativo

Domenica 1 marzo inizierà la Quaresima ma, viste le misure adottate nella nostra diocesi per limitare la diffusione del CoVi-19,  l'assemblea non si potrà riunire per la Celebrazione Eucaristica. Ecco le indicazioni diocesane per non vivere un inizio di Quaresima "annacquato".

  1. Domenica 1 marzo non saranno celebrate Messe nelle Parrocchie! Si potrà seguire la Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo mons. Mario Delpini in diretta su TGR Lombardia – Rai3 a partire dalle ore 11.00.
  2. Per l’inizio della Quaresima viene proposto un sussidio per la preghiera in famiglia. Riscopriamo la bellezza di pregare insieme.

lunedì 24 febbraio 2020

Emergenza Coronavirus - Provvedimenti diocesani

Dal sito della Diocesi di Milano
In ragione dell’ordinanza emanata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, di concerto con il Ministro della Salute, Roberto Speranza, si dispongono – per quanto attiene all’intero territorio dell’Arcidiocesi – i seguenti provvedimenti.
  1. Che le chiese rimangano aperte.
  2. Che, negli oratori, non si prevedano incontri, iniziative, riunioni, annullando, in ogni caso, eventi precedentemente fissati.
  3. Che i funerali e i matrimoni possano essere celebrati, ma con la presenza dei soli parenti stretti.
Si segnala che sarà possibile seguire, nei prossimi giorni, la Celebrazione eucaristica feriale sul portale della Diocesi di Milano www.chiesadimilano.it e, in video, su ChiesaTv (canale 195 del Digitale Terrestre). 
Per l'articolo completo si può cliccare qui.

Ne consegue che:
Tutte le iniziative previste dal nostro Oratorio e dalla nostra Comunità Pastorale saranno sospese fino a data da destinarsi.

giovedì 20 febbraio 2020

A.A.A Baristi cercasi

SMS, WhatsApp, mail,... la comunicazione ormai è diventata velocissima, però tutta questa velocità, a volte, ci fa perdere e dimenticare la dimensione dell'incontro.
Il Bar dell'Oratorio è il luogo in cui incontrarsi, scambiare due chiacchiere e, soprattutto, ci ricorda la bellezza dello stare insieme, creare legami e valorizzare quelli esistenti, per questo abbiamo bisogno di te!

Cerchiamo giovani,
adulti, mamme, papà e nonni
disponibili ad entrare nel nostro Gruppo di Baristi!

Basta dare la disponibilità anche un solo pomeriggio alla settimana.

TI ASPETTIAMO domenica 23/2 alle 17.00 per conoscere tutta la squadra e organizzare i prossimi mesi. Ovviamente in Oratorio!

Accanto a Te! - Quaresima 2020

La Quaresima è alle porte con proposte di cammino per ogni fascia di età!
Ecco quella per i bambini delle elementari e i ragazzi delle medie.

Il programma:


mercoledì 19 febbraio 2020

#12 - Le maglie dell'Amicizia

“Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l'anima. Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo. Perché lì c'è verità, lì c'è dolcezza, lì c'è sensibilità, lì c'è ancora amore.”
Alda Merini
A pensarci non riuscirei a quantificare i giorni passati in vacanza sulle sponde del lago di Garda con gli amici. Una meta fissa delle spensierate estati dell'adolescenza, che raggiungevamo appena possibile e che nel tempo ha lasciato un segno indelebile nei nostri cuori. Quando poi, tornati a casa, la routine riprendeva e le giornate si facevano sempre più brevi e fredde altro non ci restava che riguardare le foto di quei bei momenti e sognare di essere ancora lì. Ed è proprio osservando quelle foto che nasce l’idea di questa escursione: Monte Baldo! 
Per anni l’abbiamo visto svettare imponente sulla riva opposta del lago e allora perché non cambiare punto di vista e scoprire da lassù cosa si vede?

venerdì 14 febbraio 2020

Carnevale 2020 - Il Clima!

Sabato 29 febbraio è Carnevale,
tema?

Il Clima

Lo spunto per questo Carnevale c'è lo da' il Clima!

Anche nel bel mezzo di un telefilm ecco il meteo come breaking news e sul cellulare app con temperatura e precipitazioni ovunque ti trovi  (basterebbe guardar fuori dalla finestra...).
Senza meteo non si programmano weekend, eventi, neppure la partita di calcetto.
Il meteo comanda e impazza ma poi, si sa, il tempo fa quello che vuole.
Certo, il Carnevale non e' che una goccia nel mare degli impegni oratoriani, però questa è l'occasione giusta per ricreare il "clima" adatto, simpatico e umoristico.
Per sorridere, e non solo preoccuparsi, del global warming, del climate change, dell'effetto serra... e un po' farci anche riflettere.
Un tema per affrontare con creatività quei mutamenti che sempre più spesso il clima ci costringe a fare.
Dal sito della FOM www.meteoratoriofom.it.

Quest'anno vogliamo che il Carnevale sia di tutti e per tutti! Allora, invece di ritrovarci come al solito in Oratorio, inizieremo la nostra festa in piazza con

Carnevale 2020 - Planet Rescue

Sabato 29 febbraio si festeggia il carnevale ambrosiano e, come da tradizione, se il pomeriggio la festa è per tutti, la serata la dedichiamo ai ragazzi dalla 5a elementare e alla 3a media.

PLANET RESCUE
Programma della serata
  • 19.00 Ritrovo
  • 19.30 Cena
  • 21.00 PLANET RESCUE
  • 22.30 Fine serata

!!!Attenzione!!!

giovedì 23 gennaio 2020

Pellegrinaggio a Firenze

Quest'anno il pellegrinaggio per le superiori sarà
da venerdì 1 a domenica 3 maggio a
Firenze
La preiscrizione e la caparra sono da consegnare entro venerdì 31 gennaio alla segreteria dell'Oratorio di Vimercate, oppure agli Educatori di Burago entro domenica 26 gennaio.
Il modulo lo trovate già stampato al bar dell'Oratorio oppure potete scaricarlo da qui.

venerdì 17 gennaio 2020

2Giorni Invernale - Noi siamo Comunità


Prima di partire per un lungo viaggio, porta con te la voglia di non tornare più: così recita una famosa canzone di Irene Grandi. Il nostro, a Frerola dal 4 al 5 gennaio, non è stato un lungo viaggio: dopo poco più di un’ora di macchina, eravamo già arrivati a destinazione in una piccola frazione di Algua, in provincia di Bergamo. Di certo, però, ciascuno di noi il giorno della partenza aveva con sé una grande voglia di stare in mezzo agli altri e di vivere in pienezza la 2Giorni Invernale. In queste occasioni, quando adulti e ragazzi di età diverse si incontrano e condividono tempi, spazi e abitudini quotidiane, nasce come per magia un’atmosfera speciale: ognuno si sente accolto, voluto bene, prezioso per l’altro. Ognuno si sente a casa. 
Il tema che ha ispirato le varie attività proposte era il fare comunità. Che cosa significa? È molto semplice: stare insieme agli altri con un atteggiamento di apertura, inserirsi attivamente nella vita di gruppo e collaborare per realizzare dei progetti.
In tal senso abbiamo chiesto ai ragazzi di partecipare a un gioco a squadre in cui ciascun gruppo aveva il compito di preparare un menù che noi educatori avremmo dovuto giudicare durante il pranzo della domenica… che coraggio! Ogni equipe doveva fare la spesa con un budget di 25€, designare uno chef, un sous-chef, un apprendista, un cameriere e colui che doveva presentare il piatto. In questo modo ogni componente del gruppo avrebbe dovuto mettere in campo le sue capacità e in virtù di queste essere valorizzato dai suoi compagni.
Tutti i ragazzi si sono messi in gioco con impegno e serietà, si sono ascoltati tra loro e hanno dato il meglio di sé in questo progetto. Insomma, hanno fatto comunità.
Ci hanno stupito, e non solo per come hanno lavorato, ma anche per il prodotto finale: i piatti erano
buoni, serviti con eleganza e presentati con precisione. Dai un'occhiata!!

giovedì 16 gennaio 2020

Festa della Famiglia 2020

Domenica 26 gennaio è l'occasione di ritrovarci tutti insieme per festeggiare una delle cose più importanti che abbiamo... la nostra Famiglia!!
Quello che ci è chiesto è di riconoscere quanto è bello, vero e buono formare una famiglia, essere famiglia oggi; quanto è indispensabile questo per la vita del mondo, per il futuro dell'umanità. (Papa Francesco)
Programma:
  • Ore 10.30: S. Messa in chiesa parrocchiale
  • Ore 12.30: Pranzo*:
    • primo piatto pasta preparata in oratorio; per il resto del pranzo vi invitiamo a portare dei cibi da condividere che potete consegnare nel salone dell’Oratorio domenica 26 gennaio dalle 9.00 alle 10.00 o dopo la Messa.
  • Ore 14.30: 
    • per i bambini ci saranno dei giochi organizzati dal Gruppo Animatori.
    • i genitori parteciperanno ad un incontro tenuto da don Omar dal titolo: 
“NELLA NOTTE PIÙ OSCURA
SORGONO I PIÙ GRANDI PROFETI E I SANTI”

*Per organizzarci è necessario iscriversi, consegnando il modulo allegato e versando 5,00 € a famiglia in Asilo a suor Maria Rosa o in Oratorio entro il 22 gennaio.

Il volantino potete scaricarlo cliccando qui.

San Giovanni Bosco 2020

Venerdì 24 gennaio organizziamo una nottata per tutti i maschi dalla 5a elementare alla 3a media da passare insieme in ricordo del santo protettore dei ragazzi e fondatore degli oratori.


Programma:
  • 18.30 - Ritrovo in Oratorio
  • 19.30 - Cena
  • 21.00 - Giochi
  • 23.30 - Tutti a Nanna
    (serve sacco a pelo e cuscino)
  • 8.30 - Colazione
  • 9.00 - Tutti a casa

Il costo della serata è di 10€ a testa, compresa la colazione.

Per poter partecipare è necessario segnalare la presenza entro giovedì 23 gennaio alle catechiste o inviando una mail a oratorioburago@gmail.com.
Il modulo e la quota di iscrizione sono da consegnare venerdì sera.

Per scaricare il volantino cliccate qui.

Sant'Agnese 2020

Sabato 18 gennaio organizziamo una nottata per tutte le ragazze dalla 5a elementare alla 3a media da passare insieme in ricordo della santa protettrice delle ragazze.


Programma:
  • 18.30 - Ritrovo in Oratorio
  • 19.30 - Cena
  • 21.00 - Giochi
  • 23.30 - Tutti a Nanna
    (serve sacco a pelo e cuscino)
  • 10.30 - S.Messa in chiesa

Il costo della serata è di 10€ a testa, compresa la colazione.

Per poter partecipare è necessario segnalare la presenza entro venerdì 17 gennaio alle catechiste o inviando una mail  a oratorioburago@gmail.com.
Il modulo e la quota di iscrizione è da consegnare sabato sera.

Per scaricare il volantino clicca qui 



martedì 7 gennaio 2020

Falò di S.Antonio

Venerdì 17 gennaio, in memoria di S.Antonio, ci sarà il tradizionale Falò.

Programma


  • 18.00: S.Messa in Oratorio
  • 19.30: Cena (su prenotazione)
  • 21.00: Accensione del Falò

Perchè il Falò?


Sant’Antonio Abate è il beato del fuoco, protettore del bestiame e dei campi. Nasce in Egitto e muore nel deserto della Tebaide il 17 gennaio del 357, il Santo viene raffigurato con un bastone, il fuoco ai suoi piedi, un Tau e un maiale accanto a lui.

Il fuoco l’elemento che più di tutti, viene utilizzato per ricordare San’Antonio. In molte zone d’Italia si accendono falò che simboleggiano la volontà di abbandonare tutto ciò che appartiene ai mesi passati e di rinnovarsi a partire dal primo mese del nuovo anno.

Simbolicamente il falò ha lo scopo "magico" di riscaldare la terra e invogliare il ritorno della primavera, una visione leggendaria che viene tramandata in molte città dove proprio il 17 gennaio si benedicono gli animali e si preparano cataste di legna che si accendono poi al tramonto.


lunedì 6 gennaio 2020

Presepe 2019 - I muri sono sempre cattivi?

Anche noi buraghesi, in quest’anno particolare in cui si ricordano i 30anni dalla caduta del muro di Berlino, abbiamo il nostro presepe in cui i muri sono protagonisti. Attenzione, non ci siamo messi d’accordo né con i presepisti del Santuario di Vimercate né con Banksy mentre pensava al presepe di Betlemme. Però una cosa è certa: muro e presepe quest’anno sono un binomio inscindibile, il dono di un Dio che è venuto, viene e verrà non può, nel contesto in cui viviamo, non farci riflettere sui muri della nostra vita.

Per capire il senso di questo presepe